lunedì 24 marzo 2014

Muffin light con farina integrale al cacao e zucchero di canna



Che vi dero dire? Il filone light mi sta prendendo...
Chi non ha voglia a colazione di un bel dolcino al cioccolato per iniziare la giornata?
E quanti di voi ci rinunciano spesso perché altrimenti la panzetta cresce e magari ripiega tristemente sul pacchetto dei famosi e leggerissimi biscottini all'uovo?
Quelli che mangia la signora Pellegrini prima di un bel tuffo per intenderci.
Buoni per carità, io ne sono una gran consumatrice, certo la voglia di cioccolato non la soddisfano...ma hanno solo 100 kcal a confezione.
Beh, se il vostro "budget" quotidiano di calorie vi permette di aggiungerne solo altre 35 potrete gustarvi uno di questi cioccolatosissimi muffin. Si, uno per solo 135 kcal ^_________^

Sono morbidi e per niente asciutti, grazie alla presenza dello yogurt che sostituisce una buona parte di grassi, sono integrali ( un po di fibra in piú  non fa mai male) e contengono zuccheri poco raffinati

Sopra non hanno topping ma solo una leggera spolverata di zucchero a velo, peró se proprio vi prende la porca voglia aggiungendo una spruzzata di panna (diciamo 20g) oppure della ricotta di mucca lavorata con poco zucchero a velo e cannella (20g di ricotta con 5g di zucchero e cannella a piacere) o ancora un cucchiaino di marmellata di arancia o confettura di amarene (circa 12g) otterreste un dessert intorno alle 200 kcal.
Insomma, come dicono a Roma "Se pó fà!".

Ed ecco ingredienti e ricetta :

100g farina integrale
100g cacao amaro
80g yogurt greco al 2% di grassi
115g zucchero di canna
40g dark brown sugar (o altri 40 di zucchero di canna)
10g di lievito per dolci
20g olio do semi di mais
115g latte parzialmente scremato
115g acqua calda
3 albumi (per chi non vuole un dolce proprio light vanno bene anche 2 uova intere)
2 cucchiaini rasi di caffé solubile
2 bei pizzichi di sale
Aroma di vaniglia

Preriscaldate il forno a 180º.
Setacciate insieme farina, cacao, zuccheri, lievito e sale.
In una ciotola a parte lavorate bene lo yogurt con il latte per evitare grumetti, aggiungete la vaniglia, le uova e l'olio.
Sciogliete il caffé nell'acqua calda.
Versate il miscuglio di yogurt latte e uova nelle polveri, aggiungete anche il caffé ed iniziate a lavorare con una frusta mescolando velocemente il composto.
Non dovete lavorarlo troppo, basta che gli ingredienti liquidi vengano assorbiti dalle polveri e che non ci siano sacche di polvere ancora asciutte.
L'impasto si presenterà lucido e potrebbe sembrare poco liscio, ma va bene cosí.
Suddividete tutto in 12 pirottini e cuocete per circa 20 minuti.




Ovviamente potete decidere di usare questo stesso impasto per realizzare una torta. Il sapore é particolarmente intenso, si sentono l'aroma forte del cacao ed il profumo del caffé, quindi se vi aspettate il classico cupcake dolciastro non é la ricetta per voi, se invece amate il cioccolato fondente e i sapori decisi buttatevi!
Al prossimo tentativo vorrei provare a sostituire la farina integrale con amido di mais o con farina di mandorle (anche se in questo caso sarebbero un pó meno light perché si arriverebbe a circa 150 kcal) per una versione gluten free...mumble mumble..
Baci come sempre,

Mucca

5 commenti:

Valeria Della Fina ha detto...

Hanno un aspetto davvero favoloso, complimenti :)
Un bacione :)

Mirtilla ha detto...

cosi cioccolattosi ed integrali!??!!?e'una meraviglia :)

sandra neiva ha detto...

que lindos estão e eu adoro muffins, são a companhia para um lanche perfeito.

beijinhos

Muccasbronza ha detto...

Si Mirtilla, integrali e molto sani.
In questo periodo sto cercando di curare un pó di piú l'alimentazione, infatti in programma per domani c'é un panino di pita integrale con pollo e sfizi vari. Mi sa Che posteró anche quello :-)))))

Grazie Sandra e Valeria, ricambio :-*

elly ha detto...

Io sono una pioniera dei piatti light, dietetici, mi sono divertita un sacco di volte a stravolgere note ricette alla ricerca di un piatto alleggerito senza privarlo di gusto e di bella vista. Sicuramente i tuoi muffins rientrano nelle mie corde. Belli, e sicuramente buoni!